You are here

NIDays 2013 - Procedura di localizzazione dei guasti in una rete elettrica di media tensione basata sull'analisi dei transitori generati dal cortocircuito

 

 

Procedura di localizzazione dei guasti in una rete elettrica di media tensione

 

 Scarica il PDF

 

 

Altre presentazioni

Keynote e ospiti speciali

Sessione Programmatori LabVIEW

Sessione Acquisizione Dati

Sessione Controllo e Monitoraggio Embedded

NI Energy Technology Summit

NI Academic Day

 

Keynote e ospiti speciali

Keynote: System Design per il 21° secolo - Ray Almgren, Vice President of Marketing for Core Platforms - National Instruments
Keynote: Le nuove sfide di LabVIEW, il software di progettazione di sistemi
- Matteo Bambini - National Instruments
Keynote: Il sincrotrone della Fondazione CNAO - La fisica delle particelle per la cura dei tumori - Prof. Marco Pullia, Fondazione CNAO

     Torna su


    Sessione Programmatori LabVIEW

    Le novità di LabVIEW 2012
    Scopri le nuove funzioni e strumenti della versione più recente, inclusi i vari moduli e toolkit quali per esempio LabVIEW Real-Time e LabVIEW FPGA

    Best Practice di Software Engineering in LabVIEW 
    Realizza interfacce utente professionali con LabVIEW seguendo le nostre best practice. Imparerai a personalizzare il front panel e a creare componenti per l'interfaccia conformi ai temi standard dei sistemi operativi. Scopri esempi di visualizzazione dati interattiva, di finestre di configurazione e come rappresentare grossi quantitativi di dati assicurando l’usabilità dell’applicazione.

    Come riutilizzare codice esistente in LabVIEW
    LabVIEW in certi casi può essere il legame tra differenti ambienti di sviluppo software. Vieni a seguire un'interessante sessione di approfondimento sulle recenti tecniche di integrazione di codice, algoritmi e modelli in LabVIEW.

    Come e perché usare la programmazione orientata agli oggetti in LabVIEW 
    Una sessione introduttiva sulla programmazione orientata agli oggetti in LabVIEW. Esempi di codice su come e perchè passare da un approccio tradizionale alla programmazione orientata agli oggetti.

     Torna su

     

    Sessione Acquisizione Dati

    Realizzare un datalogger embedded è ancora più semplice con la nuova generazione di CompactDAQ
    Sessione di approfondimento sulla nuova piattaforma Stand Alone CompactDAQ in grado di operare in modo completamente indipendente e salvare i dati in locale direttamente su disco. Questa piattaforma è specifica per applicazioni portatili, di Datalogging e misure embedded.

    Le dieci funzioni da conoscere per gestire l'80% delle tue applicazioni di acquisizione dati
    Vieni ad approfondire il reale valore del driver NI-DAQmx analizzando nel dettaglio 10 funzioni con le quali sarete in grado di completare la parte più importante delle vostre applicazioni di Acquisizione dati e controllo.

    Smartphone e Tablet: tecnologie mobile per misura e controllo
    Scopri le soluzioni di NI per smartphone e tablet come iPhone, iPad, e dispositivi Android, e come sfruttare dispositivi portatili di calcolo per applicazioni di misura e controllo.

    Test Strutturale su misura: personalizzare un sistema secondo requisiti ed esigenze specifiche 
    Il test strutturale ha un ruolo importante sia in ambito civile che in altri settori industriali. Vieni a conoscere la flessibilità di utilizzo della piattaforma hardware e software di NI in vari settori applicativi.

     Torna su


    Sessione Controllo e Monitoraggio Embedded

    Scegliere la giusta architettura per le applicazioni di monitoraggio e controllo embedded 
    Scopri come realizzare un'applicazione di monitoraggio e controllo embedded robusta ed affidabile partendo dai nuovi RIO Sample Project.

    Schedulazione, monitoraggio e gestione degli eventi di fabbrica: CompactRIO per migliorare l'efficienza di un processo produttivo nel settore plastica 
    Atomos Plast presenta la soluzione implementata su piattaforma CompactRIO per coprire le esigenze legate alla gestione della supply chain, dalla pianificazione della domanda (forecasting e capacity planning) fino alla gestione operativa della produzione, la schedulazione a capacità finita con la conseguente ottimizzazione delle sequenze, il controllo produzione e il monitoraggio degli impianti. Ciò permette di gestire i vari aspetti legati alla produzione, dal preventivo al consuntivo, ottimizzando le sequenze e monitorando le presse in tempo reale, per poter agire tempestivamente agli eventi perturbativi classici dei reparti di stampaggio.

    Integrazione di visione e robotica per la didattica educativa: il caso del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo Da Vinci"
    L'innovazione tecnologica e la storia, vieni a seguire questa sessione di approfondimento su due macchine installate presso il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano. Un primo robot guidato dalla visione permette di assemblare un cinematismo Leonardesco: pioli e megapixel si intrecciano! Un secondo robot sfida il visitatore in una partita a tris su cristallo.

    Introduzione a NI SoftMotion, il modulo di LabVIEW per la progettazione di sistemi di movimentazione assi
    Vieni a scoprire il modulo LabVIEW per la progettazione e gestione di sistemi di movimentazione assi. Attraverso i SoftMotion IP blocks avrai la possibilità di gestire il tuo sistema in modo semplice ed intuitivo.

     Torna su

     

    Dal Software-Defined Radio al test RF

    Roadmap, tendenze e tecnologie chiave per la progettazione ed il test RF e wireless
    Scopri come National Instruments sta ridefinendo la progettazione RF e il test wireless e le tendenze e le tecnologie emergenti. Tra le tecnologie discusse RF-RIO, processamento di segnale in FPGA, MIMO, analisi avanzata di reti e simulazione di sistemi a microonde.

    Software-Defined Radio (SDR): cosa significa e quali strumenti per implementarla 
    Scopri quali sono le ragioni alla base del concetto (idea) della Software Defined Radio; in seguito verrà esplorata l'architettura hardware e software del Vector Signal Transceiver (VST), per concludere con alcuni esempi applicativi.

    Applicazioni di SDR nel settore dei segnali GNSS in ambito ricerca e industria
    L’uso delle piattaforme SDR in supporto dell’analisi dell'impatto delle interferenze radio sui ricevitori GNSS (Global Navigation Satellite System) multi-costellazione (GPS/Galileo) verrà dimostrato nell’ambito di queste applicazioni: indoor positioning, analisi d’impatto di GNSS jammers, e delle misurazioni di scintillazione ionosferica.

    Unire progettazione e collaudo RF: introduzione al test Hardware-in-the- Loop 
    Nella simulazione di sottosistemi RF, risulta spesso utile introdurre dati misurati nella simulazione, tecnica nota come hardware-in-the-loop. In queste applicazioni, ambienti di simulazione come Visual System Simulator di AWR possono essere utilizzati in abbinamento a generatori e analizzatori vettoriali di segnale per validare le prestazioni del modello simulato. Approfondisci le tue conoscenze sugli strumenti di simulazione di AWR e scopri come utilizzarli assieme a analizzatori e generatori di segnale RF per PXI.

     Torna su

     

    NI Energy Technology Summit

    Keynote NI Energy Technology Summit: le sfide e le tendenze nelle smart grid
    Scopri i più recenti sviluppi internazionali relativi alle sperimentazioni di smart grids, alla luce dei drivers che nelle diverse situazioni locali spingono allo sviluppo della rete. In ogni situazione le tecnologie di smart grids possono contribuire ad offrire la soluzione più appropriate: verranno illustrate le attuali iniziative di collaborazione in corso in Europa, in America e nel mondo, offrendo un quadro di prospettiva ed illustrando i settori nei quali l’Italia ha un vantaggio tecnologico e competitivo

    Analizzatori di PQ (Power Quality) e PMU (Phasor Measurement Unit) basati su tecnologia NI per monitoraggio e analisi di Smart Grid
    Scopri come costruire strumentazione di misura per Smart Grid utilizzando hardware NI RIO e LabVIEW, sfruttando la tecnologia FPGA per combinare più dispositivi in uno, riducendo i costi ed aumentando le prestazioni e la programmabilità. Verrà presentata una panoramica di progetti di successo nazionale a livello di PMU e PQ installati in Europa Centrale ed introdotti i nuovi analizzatori di misura basati su piattaforme NI per power quality e monitoraggio su sistemi fotovoltaici.

    Power Electronics: dalla progettazione allo sviluppo di sistemi di controllo per applicazioni Inverter
    Scopri l'approccio ideale per progettare e produrre in serie inverter di rete in quantità elevate e convertitori di potenza. Verranno illustrate caratteristiche tecniche e vantaggi della piattaforma embedded commerciale NI Single-Board RIO General Purpose Inverter Controller (GPIC).

    Procedura di localizzazione dei guasti in una rete elettrica di media tensione basata sull'analisi dei transitori generati dal cortocircuito
    La presentazione riguarda l’implementazione su piattaforma embeddedd di una procedura per la localizzazione dei guasti in una rete elettrica di media tensione. La procedura si basa sull’applicazione della trasformata wavelet continua ai transitori di tensione generati dal guasto e misurati in corrispondenza della cabina primaria ed eventualmente in altri nodi prima dell’apertura dell’interruttore. L’analisi consente di identificare alcuni valori di frequenza caratteristici del punto di guasto. Sono state condotte alcune prove in laboratorio per la verifica delle prestazioni della procedura implementata ed è in programma una sperimentazione su campo.

     Torna su

     

    NI Academic Day

    Keynote: il Programma Accademico di National Instruments - Yiannis Pavlou, European Academic Director National Instruments
    La presentazione verterà sull’impatto che i prodotti educational di National Instruments, come NI ELVIS, NI USRP e NI myDAQ, stanno avendo sui programmi accademici delle Università di tutto il mondo e mostrerà come la progettazione grafica di sistemi sta contribuendo concretamente alla ricerca in aree strategiche. Saranno citati alcuni casi di partnership tra atenei, grandi aziende e piccole e medie imprese, che hanno permesso di immettere con successo i frutti della ricerca sul mercato industriale. Scopriremo anche come la rete di partner di National Instruments sia di supporto alla creazione e promozione di spin-off in diversi ambiti della ricerca e ingegneria.

    Quando l’hardware diventa software: sviluppo di un transceiver wireless altamente riconfigurabile. L’esperienza dell’Università di Brescia - Prof. Alessandra Flammini e Emiliano Sisinni, Università di Brescia
    L’evento discute l’impiego del paradigma Software Defined Radio (SDR) presso l’Università di Brescia. In particolare, l’adozione di una SDR ha permesso di semplificare la realizzazione di un transceiver wireless modulare che, pur preservando la compatibilità con gli attuali standard di riferimento, potesse implementare e verificare le prestazioni di soluzioni innovative. Sono stati in tal modo di fatto superati i vincoli derivanti dall’uso di hardware commerciale, vincolato ad operare all’interno dei limiti posti dal costruttore. In particolare, gli studi coinvolti sono stati indirizzati a risolvere il problema della sincronizzazione temporale nell’ambito delle reti di sensori wireless basate su radio IEEE802.15.4

    Supervisione e controllo di sistemi complessi e robotici: come innovare con LabVIEW - Prof. Roberto Setola, Università Campo BioMedico di Roma
    L’intervento illustrerà le attività in essere presso il Laboratorio Sistemi Complessi e Sicurezza dell’Università Campus BioMedico di Roma per quel che riguarda il controllo evoluto di robot mobili e la supervisione di complessi sistemi geograficamente distribuiti.

    La progettazione in LabVIEW FPGA e le migliori Best Practice - Simone Suaria, National Instruments
    Grazie a LabVIEW FPGA sarai in grado di programmare dispositivi di I/O riconfigurabile (RIO) senza necessariamente essere esperto di VHDL o Verilog. In questo modo potrai progettare, prototipare e distribuire sistemi embedded con maggiore rapidità e flessibilità. Durante questa sessione tecnica apprenderai le fasi del flusso di progettazione di LabVIEW FPGA e conoscerai le migliori Best Practice per impostare la progettazione e implementazione iniziali della tua applicazioni.

     Torna su